Chi siamo

Raphael Consulting è un soggetto giuridico di diritto italiano nato per volontà del gruppo Raphael con lo scopo di diffondere il valore della medicina italiana nella Federazione Russa.

Chi siamo

Raphael Consulting è un soggetto giuridico di diritto italiano nato per volontà del gruppo Raphael con lo scopo di diffondere il valore della medicina italiana nella Federazione Russa.

Raphael ha sede a Roma ed in 10 anni di attività ha costruito una importante rete di relazioni con i maggiori operatori sanitari della Capitale. Inoltre, è in grado di erogare servizi diagnostici diretti grazie alla presenza interna di un moderno laboratorio.

Fanno parte del Gruppo:

Centro Radiologico e Fisioterapico Raphael

è il polo sanitario con la più alta concentrazione di specializzazioni mediche dell’area Est di Roma. Operano al suo interno 60 medici specialisti provenienti dai più importanti ospedali ed università romane, 4 biologi, 4 tecnici di radiologia e 5 fisioterapisti. Particolarmente attrezzato è il reparto di fisioterapia e riabilitazione con strumenti all’avanguardia e personale altamente qualificato. La forza del Centro è quella di avere la capacità di formulare diagnosi per qualsiasi patologia.

Centro Odontoiatrico Raphael

è un centro di alta chirurgia odontoiatrica e maxillo facciale in cui operano 10 dentisti in grado di trattare qualsiasi patologia della bocca

Raphael Pharma

è un’attività commerciale nata come supporto per i pazienti del Centro Radiologico e del  Centro Odontoiatrico. La Parafarmacia consente ai nostri assistiti di acquistare para-farmaci e presidi sanitari, oltre ad offrire loro dei servizi correlati alle attività dei Centri sopra descritti.

Mission

La nostra mission è quella di curare le persone, fare ricerca medica, creare nuove strutture sanitarie e formare gli operatori sanitari del futuro. Crediamo fortemente nella divulgazione della medicina italiana nel mondo, perseguendo gli obiettivi di tutela della vita e promozione della salute, nel rispetto della dignità umana, avvalendosi delle migliori professionalità, con efficienza e qualità, con la massima sicurezza e confort. Raphael è un mondo in cui salute e bellezza sono due aspetti inseparabili della vita. La nostra missione è mettere l’essere umano al centro di questo mondo.

Noi ci occupiamo della tua salute, Raphael si prende cura di te!

Codice etico

Il Codice Etico è il documento mediante il quale Raphael esprime principi, valori, impegni e responsabilità etiche che ispirano la propria attività e li indica all’intera organizzazione ed ai singoli operatori quali criteri vincolanti di riferimento comportamentale. Da tali principi discendono gli impegni di ordine etico che i dipendenti e collaboratori di Raphael assumono nei confronti dei nostri pazienti.

Il Codice Etico si pone quale strumento necessario per il perseguimento della “mission aziendale”.

Parte generale e destinatari

Sono destinatari del Codice Etico tutti i dipendenti e i collaboratori di Raphael, intendendo in questo modo tutti coloro che a qualunque titolo erogano prestazioni ed operano per conto della nostra Società, sia in forma individuale sia in associazione. Per tutti i destinatari sono previsti programmi continui di sensibilizzazione e diffusione del Codice Etico a tutti i livelli di comunicazione aziendale.

Politica della qualità Quale sistema di lavoro pe il perseguimento coerente della Mission

Raphael ha implementato un Sistema di Qualità Aziendale, impegnandosi a:

  • sviluppare un’azione continua di miglioramento dei servizi e dei processi aziendali, mirata all’attenzione al paziente ed alla sua soddisfazione, alla sicurezza del personale e dell’ambiente di lavoro, alla competenza, consapevolezza ed abilità degli operatori sanitari, amministrativi e tecnici;
  • fornire sicurezza nell’esercizio della medicina, nell’esecuzione dei trattamenti e nella vigilanza sui malati;
  • assicurare le migliori prestazioni di diagnosi e cura, in termini di appropriatezza – tempestività – efficacia – sistematicità e continuità, richieste dallo stato del malato;
  • offrire al personale sanitario la disponibilità delle risorse umane e tecnologiche necessarie;
  • offrire la migliore ospitalità ed il miglior servizio ai pazienti;
  • garantire ai pazienti uguaglianza, imparzialità, continuità dell’assistenza, diritto di scelta e partecipazione.

Il raggiungimento degli obiettivi viene periodicamente verificato dalla Direzione che concerta con l’organizzazione ed attiva i necessari provvedimenti correttivi e preventivi.

Dichiarazione di Intenti

Raphael si impegna ad operare nel pieno rispetto del Codice Etico dotandosi di tutti gli strumenti necessari per la sua effettiva applicazione da parte di tutti i dipendenti e collaboratori. A tutti i dipendenti e collaboratori viene riservata costante informazione e formazione sul contenuto del Codice Etico e sull’applicazione pratica. L’organo competente a verificare la corretta applicazione del Codice Etico e a curarne gli aggiornamenti è il Consiglio di Amministrazione nella figura del Vice Presidente. Il Codice Etico prevale rispetto alle istruzioni impartite dall’organizzazione gerarchica interna.

Copia del Codice Etico viene trasmessa a tutti gli Enti Pubblici e Privati sia nazionali che internazionali con i quali Raphael intrattiene rapporti. Questi ultimi hanno il dovere di conoscere, osservare e dare attuazione alle previsioni in esso contenute. È dovere dei dipendenti e collaboratori conoscere il contenuto ed il significato del Codice Etico, impegnandosi a dare attuazione alle disposizioni in esso contenute, provvedendo, nei limiti delle proprie mansioni e deleghe, alla diffusione presso i terzi.

Segnalazione delle violazioni del Codice Etico e di Comportamento

È dovere dell’intera organizzazione e dei singoli segnalare prontamente eventuali violazioni del Codice Etico. Le segnalazioni dovranno salvaguardare l’identità del relatore e il rispetto del diritto di difesa del personale coinvolto, al fine di evitare qualsiasi forma di ritorsione. I dipendenti e collaboratori potranno rivolgersi all’assetto dirigente competente per il proprio profilo professionale (Consiglio di Aministrazione, Assemblea dei Soci, Capo Area di competenza) che, compatibilmente con la normativa in vigore, risponderà a qualsiasi domanda, richiesta di chiarimento o segnalazione di situazioni o comportamenti che violino i principi del Codice Etico e di Comportamento. Le Direzioni informate, adotteranno tutte le misure necessarie ad assicurare il carattere riservato delle informazioni ricevute, l’equo trattamento del personale coinvolto in condotte contrarie al Codice e il diritto di difesa di ciascun dipendente e collaboratore.

Sistema disciplinare e meccanismi sanzionatori

Le violazioni del Codice Etico ledono il rapporto di fiducia con Raphael e comportano l’applicazione di sanzioni disciplinari a prescindere dall’eventuale instaurazione di un giudizio penale nei casi in cui il comportamento costituisca reato.

Onestà e correttezza

Tutti i dipendenti e collaboratori orientano il proprio comportamento e la propria attività al rispetto del principio dell’onestà e della correttezza reciproca, in uno spirito di collaborazione e lealtà.

Trasparenza

Raphael pone in essere atti trasparenti e comprensibili nei confronti dei terzi, agevolando l’esercizio dei diritti riconosciuti dalla legge. I dipendenti e collaboratori forniscono ai propri interlocutori informazioni rispondenti a verità e di facile comprensione.

Riservatezza

In conformità alla normativa vigente sul territorio italiano Raphael si impegna a garantire la riservatezza nel trattamento dei dati, con speciale riguardo a quelli sensibili. L’adozione di specifiche procedure da applicare in tutti gli ambiti della propria attività risponde all’esigenza di prevenire utilizzi delle informazioni al di fuori dell’attività istituzionale e di porre particolare attenzione all’aspetto dell’informatizzazione dei dati.

Imparzialità e pari opportunità

Raphael si impegna ad evitare ogni discriminazione in base all’età, al sesso, allo stato di salute, alla razza, alla nazionalità, al credo religioso, alle opinioni ed alla condizione sociale. Inoltre, Raphael si impegna a garantire l’applicazione di pari opportunità per tutti i dipendenti e collaboratori, anche con il contributo di appositi comitati per gli utenti e i terzi.

Sicurezza

Raphael predispone e attua procedure operative affinché le cliniche ed i centri diagnostici partner siano un luogo sicuro per gli operatori e per i pazienti, garantendo l’integrità fisica e morale della persona. Promuove inoltre la cultura della sicurezza incoraggiando comportamenti responsabili e sviluppando consapevolezza nella capacità di gestione dei rischi.

Valore delle Risorse Umane

Raphael afferma la fondamentale importanza delle risorse umane, riconoscendo nella professionalità degli operatori il capitale più prezioso di cui dispone per assolvere la propria mission. Promuove condotte improntate al principio di valorizzazione della persona e percorsi di sviluppo della professionalità individuale. Raphael instaura con tutti i dipendenti e collaboratori rapporti caratterizzati dalla fiducia reciproca e dal pieno e proficuo adempimento dei rispettivi obblighi contrattuali, nel pieno rispetto dei diritti e doveri dei lavoratori.

Tutela del patrimonio ambientale

A garanzia della salute degli operatori, utenti e cittadini, Raphael riconosce come esigenza fondamentale la tutela dell’ambiente e del territorio. A tale scopo l’attività aziendale è improntata alla ricerca della compatibilità e sostenibilità ambientale, in coerenza con la normativa vigente e con le necessità della ricerca scientifica.

Il Sistema di Controlli Interni

Tutti i dipendenti e collaboratori, nell’ambito delle rispettive funzioni, sono responsabili per l’implementazione ed il corretto funzionamento dei controlli interni. I controlli interni sono tutti quegli strumenti necessari o utili per indirizzare, gestire o verificare le attività aziendali; la loro finalità è quella di assicurare il rispetto delle norme di legge, delle procedure aziendali e di gestire in modo efficiente le attività. La politica di Raphael consiste nel divulgare, ad ogni livello della propria struttura, una cultura caratterizzata dalla consapevolezza dell’esistenza di controlli e dalla mentalità rivolta a tali controlli. Si dovrà acquisire un atteggiamento positivo verso tali controlli ai fini di migliorarne l’efficienza. La responsabilità della realizzazione di un efficiente sistema di controllo interno compete a tutti i livelli dell’organizzazione: tutti i dipendenti e collaboratori di Raphael, nell’ambito delle rispettive funzioni, sono responsabili della definizione del corretto funzionamento dei controlli interni.

L’Amministrazione dell’Azienda

Il sistema di contabilità aziendale garantisce la corretta registrazione di ogni operazione economica e finanziaria, nel rispetto dei principi e criteri di redazione e tenuta della contabilità. I dipendenti e collaboratori sono tenuti a segnalare qualsiasi omissione, falsificazione o inesattezza delle registrazioni contabili, informando tempestivamente la Direzione Amministrativa ed il Consiglio di Amministrazione. Tutte le registrazioni contabili e la documentazione aziendale rispettano i principi di chiarezza, precisione, legittimità e veridicità, al fine di facilitare le funzioni di controllo interno e delle autorità competenti. Ogni operazione e transazione deve essere autorizzata, verificabile, legittima, coerente e congrua: le azioni ed operazioni, oltre ad essere registrate adeguatamente, devono dar modo di verificare il processo; devono esistere adeguati supporti documentali, anche informatici, per poter procedere all’effettuazione di controlli che attestino le caratteristiche e le motivazioni dell’operazione. I dipendenti e collaboratori che vengano a conoscenza di vizi e difetti nelle registrazioni o nella documentazione, prodotta o ricevuta, sono tenuti a darne immediata comunicazione al proprio Responsabile e al Consiglio di Amministrazione.

Trasparenza e correttezza nei confronti dei pazienti

L’accesso al ricovero ospedaliero o alle prestazioni ambulatoriali non possono essere subordinate ad accordi interpersonali, che deve invece rigorosamente svolgersi nell’ambito della regolamentazione aziendale. Non si possono inoltre accettare doni o altre forme di omaggio che eccedano le normali pratiche di cortesia o che siano finalizzate ad ottenere trattamenti di favore nell’espletamento delle attività di Raphael. Le restrizioni al ricevimento di regali si estendono anche ai famigliari dei dipendenti e collaboratori o ai loro soci. I dipendenti e collaboratori non sono autorizzati a ricevere regali sotto forma di denaro o di beni facilmente convertibili in denaro.

Cardini del Sistema di Relazioni Professionali ed Umane

I dipendenti e i collaboratori di Raphael favoriscono la creazione di rapporti professionali ed umani volti alla valorizzazione delle relazioni interpersonali. L’organizzazione del lavoro integrata dalle attività di formazione, valorizza il lavoro di equipe e la crescita intesa come corresponsabilità nelle relazioni. Viene garantita costante comunicazione, attenta e discreta, tra i pazienti ed il personale sanitario. I dipendenti e i collaboratori prestano piena disponibilità a fornire chiarimenti e delucidazioni, in modo semplice e comprensibile, sulle condizioni dello stato di salute ed alle opzioni terapeutiche prospettate, garantendo anche ai pazienti e famigliari stranieri adeguate e comprensibili informazioni.

Raphael definisce i seguenti cardini del proprio sistema di relazioni professionali ed umane:

  • accoglienza come espressione di uno stile di attenzione alla persona;
  • solerzia nel farsi carico di interpretare e comprendere i bisogni, espressi e non;
  • attenzione alle esigenze di promuovere la continuità delle cure con le strutture del territorio d’origine dei pazienti;
  • disponibilità a promuovere l’educazione alla salute e a partecipare all’attività di ricerca scientifica in ambito sanitario e bioetico;
  • sensibilità ai temi del trattamento del dolore non necessario, della tutela della vita in tutte le sue fasi, della donazione degli organi e dei tessuti;
Comunicazione Esterna

Le relazioni esterne sono curate da un apposito organo dello staff di Raphael, dai dipendenti e collaboratori incaricati, garantendo inoltre l’aggiornamento costante del sito web. La comunicazione verso i portatori d’interesse è caratterizzata dal rispetto del diritto all’informazione: in nessun caso è permesso divulgare notizie o commenti falsi e tendenziosi. Le comunicazioni rispettano le leggi, le normative, le regole, le pratiche di condotta professionale, puntando all’obiettivo della chiarezza, della trasparenza, della tempestività e della salvaguardia delle informazioni riguardanti dati sensibili. È vietata ogni forma di pressione o di assunzione di atteggiamenti di favore nei confronti dei mezzi di comunicazione.

Doveri in materia sanitaria

Nello svolgimento delle funzioni o del servizio non è consentito, in violazione di norme di legge, di regolamento e dei codici di deontologia professionale:

  • eccedere o ingiustificatamente limitare prescrizioni farmaceutiche e diagnostiche;
  • applicare sistemi di frazionamento di interventi e di indebita frammentazione di cure;
  • favorire ripetuti e ingiustificati ricoveri ospedalieri;
  • procurarsi ingiusti profitti con artifizi o raggiri;
  • fatturare operazioni inesistenti, prestazioni mai effettuate o prestazioni maggiori o diverse da quelle realmente erogate
  • assumere, comunque, comportamenti che integrino gli estremi di illeciti amministrativi dipendenti da reato che comportino interesse o vantaggio per l’ente, ancorché di tali favorevoli situazioni non vi sia contezza da parte dell’ente medesimo;
  • accettare da pazienti, loro famigliari o altri denaro o vantaggi di alcun genere in relazione alle prestazioni effettuate.

Contatti

+39 3331276087

info@raphaelmed.it

Sede Operativa

Centro Radiologico e Fisioterapico Raphael Srls
Via Mattè Trucco 144, 00132 Roma

Sede Commerciale

Ispromedia Srl
Via della Vite 58, 00187 Roma

Scrivici